spacer

bassano del grappavicenzavenetoitaliaEuropaasac feniarco

spacer

Prossimo Appuntamento

Nessun evento

Calendario Eventi

Dicembre 2017
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

ROTARY CLUB BASSANO
Campolongo, concerto e omaggio di poesie all’indimenticato Pistorello

Mercoledì 22 Luglio 2009, Campolongo - Roberto Lazzarato
Una serata densa di emozioni, quella promossa dal giornalista Giandomenico Cortese, neo presidente del Rotary Club Bassano, in collaborazione con la Pro loco del presidente Ruggero Rossi, per ricordare il poeta bassanese Gino Pistorello. Tanta gente della Valbrenta e oltre una cinquantina di rotariani si sono dati appuntamento nella corte di Casa Cortese, suggestivo teatro in riva al Brenta, per rendere omaggio a «Pisto», scomparso undici anni fa. Erano ospiti del sindaco di casa, Mauro Illesi, il primo cittadino di Bassano, Stefano Cimatti ed altri amministratori, oltre ai compagni d'avventura poetica di Gino, dell'associazione Aque Slosse, Eusebio Vivian e Nico Bertoncello, che hanno recitato alcune sue poesie.
Cortese ha ricordato il grande cantore moderno di Bassano, città natale di Gino Pistorello, alpino, che amava aggirarsi sull'antico ponte di legno, conosciuto sin da bambino. Un personaggio cresciuto al di fuori dagli schemi, «perché ci son uomini e uomini... - e ogni uomo ha una voce - ogni barca il suo remo - ogni fiume il suo mare», recita una sua poesia. Un artista, un creativo spontaneo, geloso della sua autonomia, trasparente nell'interpretazione poetica dei momenti di vita, delle emozioni, dei sentimenti.
«Un uomo dall'età sempre un pò imprecisa - ricorda Giandomenico Cortese, nell'introduzione della sua ultima antologia "Poesia" - rude e stravagante, capace di raccontare umori, amori, fede, illusioni, certezze, con l'estasi dell'eterno bambino, la freschezza e il candore del saggio, la grazia della mitezza, la gioia dell'uomo nuovo". Per la serata omaggio a Pistorello, il Coro Bassano, diretto dal maestro Bruno Marin, ha cantato alcune canzoni con i testi delle sue poesie, presentate da Mario Caron, dispensando emozioni tra i numerosi intervenuti, che non hanno nascosto, a cominciare dal sindaco Cimatti, durante la proiezione del filmato in cui Pisto declamava i sui versi, un pizzico di commozione e sincera nostalgia per chi lo ha conosciuto o lo avrebbe voluto frequentare quando animava le giornate nella sua Bassano (vedi anche articolo su Bollettino n. 3 del 20/07/09)

euromeccanica 1 facebook solevoci wikipedia youtube